CONDIVIDI

Barry Miles, scrittore inglese nato nel 1943, è stato uno dei protagonisti della scena underground londinese. Tra i fondatori della leggendaria Indica Gallery, libreria alternativa e polo d’attrazione della Swinging London degli anni Sessanta, nel 1966 ha contribuito alla nascita del periodico indipendente “International Times”. Ha pubblicato decine di libri dedicati alla letteratura, alla musica e alla società dello spettacolo, fra i quali “Many years from now”, scritto a quattro mani con Paul McCartney, “Frank Zappa. La vita e la musica di un uomo ‘absolutely free'”, “Il Beat Hotel. Ginsberg, Corso, Burroughs e gli altri”, “Hippy” e “I favolosi Beatles” e il più recente “Io sono Burroughs”. “London calling” il suo omaggio alla controcultura britannica ispirato dal celebre disco dei Clash, nel 2012 è stato tradotto e pubblicato per la prima volta in Italia da EDT.

 

Sarà presente ai seguenti eventi: