UlisseFest – La Festa del Viaggio è la rassegna interamente dedicata al viaggio che dal 12 al 14 luglio 2019 porterà a Rimini il meglio del mondo del viaggio: dibattiti, testimonianze, spettacoli, musica, film che apriranno una finestra sul mondo e sull’inesauribile passione che spinge l’uomo a scoprirlo.

“Perché viaggiamo?” è la domanda che guiderà questa terza edizione del festival. Perché si viaggia? In che cosa consiste la bellezza di un viaggio? A quale velocità bisognerebbe viaggiare? Il turismo di massa danneggia davvero le culture locali? Ci sono luoghi che dovrebbero essere esclusi dagli itinerari a causa di forme di governo non democratiche? Questi alcuni degli interrogativi che animeranno i nostri tre giorni di incontri e spettacoli. Perché viaggiare è un atto vitale, un bisogno primario di qualsiasi essere umano e il perché che muove questo bisogno è il comune denominatore che ci farà incontrare a Rimini.

L’edizione 2018 di UlisseFest ha accolto 35.000 visitatori che nei 3 giorni di UlisseFest hanno partecipato a più di 60 eventi, incontrato più di 120 ospiti provenienti da tutto il mondo, ascoltato concerti, partecipato a reading, goduto di una rassegna cinematografica internazionale e assaggiato cibo proveniente dai cinque continenti. Tutto interamente a ingresso libero nelle location più belle della città di Fellini.

Tra gli ospiti dell'edizione 2019 potrai incontrare

Ludovico De Maistre

Nel 2009 ha attraversato l’Africa con una Fiat Panda per festeggiare la laurea in legge ed è tornato a casa che era documentarista di viaggio. Da allora ha viaggiato in tutto il mondo grazie al suo studio di produzione e comunicazione lavorando per brand e televisioni e mantenendo costante la produzione di filmati e documentari per Rai 3 e piattaforme di video on demand come Amazon Video, Google Play e iTunes.

Iaia Forte

Napoletana diplomata al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha debuttato in teatro con Toni Servillo, ed ha collaborato con il gruppo “Teatri Uniti”. Ha lavorato con Leo De Bernardinis, M. Martone, C. Cecchi, F. Tiezzi, V. Binasco,Emma Dante, A. Santagata, Luca Ronconi partecipando a spettacoli tra i più premiati dalla critica degli ultimi anni.

Bombino

Goumar Almoctar, in arte Bombino, è la stella più luminosa del desert blues. Tuareg, arriva dal Niger, raccoglie lungo il cammino la malinconia del blues, l'elettricità del rock, la solennità della musica devozionale e tribale dell'Africa sahariana.

Hamilton De Holanda

Hamilton De Holanda è un compositore e musicista carioca affermato sui palcoscenici internazionali con la sua miscela di choro (il fondamento della musica strumentale della tradizione brasiliana) e di jazz contemporaneo, ma anche per le sue abilità virtuosistiche al mandolino.

Il luoghi del Festival

Piazza Cavour
Teatro Amintore Galli
Antica Pescheria
Cinema Fulgor