Sixeleven e Lonely Planet Mondo

Come è nata la brand identity di UlisseFest

Federica Bimbati

Chi parte per una nuova destinazione ha, di solito, un paio di certezze granitiche: che in fondo durante un viaggio è anche bello perdersi ma che nel caso questo accada, è meglio farlo con una guida Lonely Planet nello zaino o sul proprio smartphone.

Immagine
Rafting - sixeleven
Team building secondo Sixeleven

Per noi di Sixeleven, viaggiatori incalliti, è un piacere lavorare ormai da diversi anni con il più iconico brand del mondo del viaggio. È un rapporto che si è sviluppato nel tempo attraverso molti progetti web, dai concorsi online per raccontare le mete più affascinanti del globo alla nuova release del sito internet di EDT, editore per l’Italia delle guide di viaggio Lonely Planet. 

L’estate 2020 ci ha portato ad aggiungere un’altra tappa a questo stimolante percorso insieme, con l'opportunità di creare la brand identity di UlisseFest, la festa del viaggio firmata Lonely Planet Italia. Abbiamo voluto dare colore all’evento, caratterizzarlo per quello che rappresenta: l’incontro di persone in cammino, con la testa e con le gambe, verso future destinazioni. Un percorso spesso individuale, che assume più significato e valore se viene raccontato e condiviso, trasformandolo nella celebrazione di una passione comune.

Sono queste le caratteristiche che abbiamo provato a trasferire nel logo, mettendo in evidenza le parole chiave “Festa” e “Viaggio” e arricchendo l’immagine con elementi geometrici colorati e modulari che hanno poi caratterizzato tutta la comunicazione della manifestazione e che ritroverete un po’ ovunque nei tre giorni riminesi (di cui siamo anche orgogliosamente sponsor tecnico).

In più, in rappresentanza della nostra passione per i viaggi, ci sarà tra gli ospiti Paolo Libanore, digital project manager di Sixeleven e globetrotter nello spirito, che ha recentemente eletto a proprio posto di lavoro un super vintage Volkswagen LT Florida. Paolo racconterà la sua esperienza durante l’incontro dedicato ai Nomadi Digitali, nato in partnership tra la nostra agenzia e Lonely Planet.

Vi aspettiamo a Rimini, sarà una festa.

Immagine
Nomadi Digitali
Sede di lavoro di Paolo Libanore (estate 2020)

Federica Bimbati è project manager nell'agenzia creativa Sixeleven. Fantasiosa organizzatrice di tour enogastronomici, appassionata trekker della domenica, per deformazione professionale fa di continuo to do list dei libri da leggere e delle mete che sogna di visitare nella vita. Quando non è impegnata a sognarli, i viaggi li incontra anche nel suo lavoro. È felice di aver guidato il team creativo che ha realizzato il nuovo branding UlisseFest, a suo modo un viaggio nel viaggio.